16/03/2015

Cosa fa lo Psicologo-Psicoterapeuta

 

Lo  Psicologo Clinico utilizza quale strumento privilegiato per la consulenza, diagnosi e cura il Colloquio Psicologico.

Lo Psicoterapeuta si occupa della cura di disturbi psicologici (psicopatologici) di diversa entità e gravità. In particolare la Psicoterapia Sistemico-Relazionale (familiare, di coppia o individuale) considera e guarda l’individuo sempre in relazione al suo contesto d’appartenenza (familiare in primis ma anche sociale). La persona sofferente (il Sintomo) è pensata quale espressione di un contesto a sua volta sofferente: il paziente non è soltanto colui il quale subisce un sintomo ma è egli stesso espressione di un sintomo del sistema disfunzionale di appartenenza.

La Terapia, dunque, parte dall’idea che una malattia psicologica presenti una serie di schemi relazionali che si ripetono costantemente e che tali schemi vadano compresi, interrotti e modificati; successivamente diverrà utile aiutare l’individuo, la coppia o la famiglia a riorganizzarsi secondo schemi maggiormente funzionali. Lo Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale affronta il disagio dei pazienti tenendo presente gli aspetti di significato che il sintomo esprime in rapporto alle dinamiche relazionali.